L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Ma di chi è la colpa?

Nome: Mariarosaria
Età del bambino: 11
Sesso: femmina
Comune: Foligno
Area tematica: Disturbi dell’alimentazione
Domanda: Buongiorno, mia figlia ha 11 anni ed è cicciottella, pesa 65 kg ed è alta 1:60. E' pigra, si muove poco e le piace mangiare tanto pane e pasta. Cosa posso fare? Se le dico di stare attenta al peso lei piange. Grazie
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Cara Mafalda, l’espressione “le dico di stare attenta al peso” è una di quelle che nel colloquio con i genitori mi fa arrabbiare di più. Infatti si vuole scaricare sui bambini/ragazzi una responsabilità che non è loro:

1- chi fa la spesa in casa?

2- chi cucina tutti i giorni?

3- chi non riesce a tollerare il pianto dei bambini alla ricerca del cibo?

4- chi non può/non vuole portare il pomeriggio i piccoli a giocare ai giardini?

5- chi non svolge alcuna attività fisica che sia di esempio?

6- chi accontenta i piccoli nelle loro richieste alimentari come fossero sempre al ristorante?

Cara Mafalda, potrei ancora continuare a lungo con l’elenco dei comportamenti che non sono d’aiuto, ma credo che ognuno, e mi perdonerà il tono perentorio che ho usato, debba assumersi le sue responsabilità nello sviluppo psichico e fisico dei bambini, i genitori in primis. Se lei e suo marito si riconoscono in alcune delle situazioni che ho elencato, sarebbe opportuno prendere i giusti provvedimenti, coinvolgendo così, ma solo indirettamente, Mariarosaria, che, ad oggi, non è interessata a dimagrire né ha gli strumenti per farlo. Ha il mio sostegno e la mia fiducia. Mi faccia sapere.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio