L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Malattia e inappetenza

Nome: Amelia
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Uboldo
Area tematica: Altro
Domanda: Buonasera, Amelia, 9 mesi da pochi giorni, non è mai stata una gran mangiona ma più o meno la sua porzione di pappa l'ha sempre quasi finita. Negli ultimi 10 giorni è stata poco bene, prima bronchite, poi faringite, qualche giorno a casa e qualche giorno al nido e ora la sera non tocca più cibo. O meglio: la pappa del nido la prepariamo sempre noi e la mangia senza particolari problemi, la sera a casa pur preparando le stesse cose ciclicamente siamo arrivati al punto che anche bagnandole le labbra con la pappa si fa venire i conati di vomito. Io non so più come gestire la situazione. Durante il giorno non mi sembra di privarla di attenzioni o altro, il seno lo prende ancora agli stessi orari di prima, ovvero a colazione, merenda e prima della nanna, neanche ora che salta la cena glielo propongo in alternativa. Spero possiate darmi qualche consiglio, grazie.
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Ilaria, purtroppo le brevi malattie a volte si accompagnano a dei cambiamenti nel comportamento dei bambini. Amelia un po’ per una naturale disappetenza legata alla malattia ed un po’ perché dopo un breve periodo con la mamma ha ripreso la frequentazione del nido è un po’ confusa sul come comportarsi. È evidente che non si tratta della qualità del cibo ma dell’accettarlo o non dalla mamma. Amelia identifica il cibo a casa con il seno della mamma, e per riaffermare il suo legame rifiuta altri alimenti. È il momento di farsi sostituire nella somministrazione del pasto, per qualche tempo, dal papà o altra figura vicina alla bambina, soprattutto per verificare se accetta il pasto volentieri in sua assenza. Non è colpa delle madri o della loro scarsa attenzione nei confronti dei figli. È solo che a volte il legame, rinvigorito dalla malattia, è talmente forte che i piccoli escogitano di tutto per rafforzarlo, a modo loro naturalmente. Faccia questo tentativo e stia comunque serena, le cose si aggiusteranno.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio