L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Mangia tutto, ma ho paura di sbagliare con le quantità

Nome: Vittoria
Età del bambino: 9 mesi
Sesso: femmina
Comune: Tirano
Area tematica: Le giuste quantità
Domanda: Buongiorno! La mia piccola Vittoria mangia praticamente tutto quello che le do, ma mi preoccupa il fatto di poter sbagliare con le quantità di cibo. Ad esempio, a lei piace il gelato (fior di latte). Qualche volta glielo do come merenda, ma non so se una pallina è giusta come quantità. È poco o tanto? Stessa cosa con i biscottini: ne mangia due la mattina con un omogeneizzato di frutta, e altri due mentre preparo la minestrina per la cena. In generale, la piccola prende un biberon di latte la mattina alle 7, frutta e biscotti alle 10, pranza alle 13, fa merenda alle 17, cena alle 19 e beve l’ultimo biberon alle 22. E’ troppo? Ora ha 9 mesi e pesa 10 kg. Grazie.
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Aura, i bambini dovrebbero triplicare il peso della nascita intorno ad un anno di età. Vittoria sta seguendo questo trend o è già al di sopra? Ho l’impressione che nell’alimentazione della piccola, che mangia tutto e che proprio per questo è bello veder mangiare, ci siano troppe aggiunte: i biscottini, il gelato, gli omogeneizzati di frutta, tutte cose che potrebbero, con il tempo, favorire il suo gusto per il dolce. L’ideale a questa età sarebbero 4 pasti di cui due di latte, con l’aggiunta eventuale di una piccola quantità di latte serale a scopo consolatorio prima di addormentarsi, o anche proprio per favorire l’addormentamento. Potremmo eliminare lo spuntino a mezza mattina o farlo solo di frutta se il tempo tra colazione e pranzo è troppo lungo ma, soprattutto, dobbiamo eliminare i biscottini nell’attesa della cena, che non coprono alcuna necessità nutrizionale. I bambini acquisiscono le abitudini che sono i genitori stessi ad indurre e di cui poi non riescono più a farne a meno. In pratica è la mamma che decide della alimentazione del bambino, soprattutto a 9 mesi, per cui, credo che sia necessario cambiare impostazione per il bene di Vittoria. Eliminiamo i biscottini e offriamo occasionalmente una pallina di gelato a merenda, che invece è bene sia fatta, di abitudine, di latte o yogurt. Il fatto che a un bambino piaccia un alimento non vuol dire che debba consumarlo di frequente. Le consiglio di approfittare della naturale attrazione di Vittoria verso tutti gli alimenti per impostare e/o continuare un’alimentazione varia, moderata ed equilibrata. A proposito: non vedo alcun cenno alle verdure, che fine hanno fatto nella giornata alimentare di Vittoria?

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio