L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Masticare a 8 anni: un MUST

Nome: Mattia
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Salerno
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Buonasera, sono la mamma di un bimbo di 8 anni. Mattia è un bambino sano con una crescita nella norma ma da sempre non mastica. All'epoca dello svezzamento quando ho cominciato a proporgli cibi solidi o semi solidi, schiacciati o sminuzzati non li ha mai accettati ne masticati. Ha sempre preferito pastina piccola con condimenti completamente frullati. Se per sbaglio qualcosa di solido gli resta in bocca a lui viene il vomito e piange rifiutando di continuare a mangiare. Ad oggi non ho mai avuto nessuna guida concreta da parte di specialisti per risolvere il problema. Spero in un vostro consiglio e per tanto ringrazio.
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Anna, vuol dire che Mattia non mangia né pizza, né pane, né biscotti o altro che non sia frullato? Se non vi sono impedimenti di difetti di occlusione o della funzionalità masticatoria, che sarebbero sicuramente stati evidenziati dal pediatra o dall’odontoiatra, direi che l’obiettivo del 2018 per Mattia è imparare a mangiare come un bambino di 8 anni! Basta con i frullati. Bisogna avere chiaro che l’assenza di masticazione è un problema serio per il corretto sviluppo della complessa muscolatura del cavo orale e dei denti stessi, oltre ad essere un ostacolo evidente ad una normale socializzazione a tavola con amici e compagni. Mattia è sano, è cresciuto bene fino ad oggi ma ora è tempo di offrirgli alimenti consoni alla sua età. Prepari i pasti in modo normale e lasci che Mattia li sperimenti senza alternative. Offra degli spuntini invitanti a base di ciambellone o pane e marmellata. Faccia chiaro a Mattia che è un passaggio necessario per la sua crescita. Se nonostante questo Mattia non riesce a fare dei graduali passi avanti nell’arco di un mese, prenda contatti con un nutrizionista pediatrico o uno psicologo che si occupi di disturbi dell’alimentazione in età pediatrica. Se vorrà aggiornarci e darci maggiori dettagli saremo lieti di aiutarla. Buona crescita.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio