L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Mio figlio non è più un mangione… devo preoccuparmi?

Nome: Carlo
Età del bambino: 26 mesi
Sesso: maschio
Comune: Padova
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Salve, sono la mamma di un bimbo di 26 mesi che è sempre stato un gran mangione. Adesso invece riesco a malapena a fargli mangiare un po’ di pasta e la frutta a pranzo e un secondo a cena. Quanta pasta dovrebbe mangiare alla sua età? È alto 93 cm e pesa 13.500 kg, grazie.
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

cara mamma Stefania, il suo bambino si trova sopra l’85° percentile per l’altezza e sopra il 50° percentile per il peso. Per cui la situazione è abbastanza tranquilla e, forse, Carlo le sembrerà magro perché è molto più alto dei suoi coetanei. Il consiglio che diamo sempre è quello di non disperarsi e non forzare il bambino a mangiare. Per questo non è importante la quantità di pasta dal momento che il bambino non va obbligato a consumare tutto. Si rischia di creare in casa un clima di agitazione inutile e dannoso. I motivi di questa momentanea inappetenza possono essere tanti e tutti passeggeri. Dal momento che stiamo in estate, un motivo semplice per cui l’appetito viene a calare potrebbe essere semplicemente il caldo. L’inappetenza transitoria è trattata in un articolo della dott.ssa Cammisa. Sono certa che lo troverà molto interessante. Nel frattempo un po’ di pasta e frutta a pranzo e un secondo (magari accompagnato con delle verdure) a cena vanno bene. Mangiare di meno del solito, non significa morire di fame all’improvviso o smettere di crescere. Stia tranquilla.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio