L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Non bisogna cedere al ricatto

Nome: Esther
Età del bambino: 2 anni e 4 mesi
Sesso: m
Comune: Tuscania
Area tematica: Preparazione pappe
Domanda: Salve, la mia bimba di 2 anni e 4 mesi non mangia nulla che non sia omogeneizzato o passato con il passaverdure. Fa eccezione la pasta. Come devo procedere per farle mangiare alimenti solidi come la carne? Aiutatemi per favore, grazie.
Non bisogna cedere al ricatto

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Cara mamma Diana, le lettere come le sue sono tantissime, ma la risposta è semplice ed è sempre la stessa: l’unica cosa da fare è smettere di comprare omogeneizzati e di frullare tutto. La sua Esther fortunatamente è una bimba sana che non ha impedimenti a deglutire. La pasta infatti la ingoia tranquillamente. Esther sta combattendo quella che gli esperti chiamano “guerra di indipendenza”, ma a 2 anni e a 4 mesi non può educare se stessa ad una corretta alimentazione. Il compito, io direi il dovere, è della sua mamma o di chi si occupa dei suoi pasti. Cara signora, non deve cedere al ricatto del “purché mangi”. Non compri più omogeneizzati e cominci a frullare sempre di meno. Saltare un pasto non sarà la fine del mondo, anzi sarà positivo perché servirà a far avere alla bambina un’alimentazione più sana e adatta all’età della piccola. Mi raccomando.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio