L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Non esageriamo con le proteine!

Nome: Leonardo
Età del bambino: 17 mesi
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Preparazione pappe
Domanda: Buongiorno, sono la mamma di Leonardo, di 17 mesi, nato prematuro alla trentasettesima settimana più cinque giorni. Alla nascita pesava 3,154 kg ed era lungo 47,5 cm. Ora il bimbo è alto 83 cm e pesa 12,1 kg circa. Vorrei sapere quali sono le giuste dosi di proteine giornaliere. Adesso gli diamo un omogeneizzato di carne al giorno 5 volte a settimana, 1 omogeneizzato di pesce alla settimana, e 1 uovo a settimana. Inoltre mangia un omogeneizzato di frutta al giorno. Ancora non mastica bene. Ogni giorno mangia 25 g di pastina a pranzo e 25 a cena, nella minestrina con circa 150 g di verdure suddivise tra i due pasti. Alla sera nella minestrina metto un formaggino. Beve anche 3 biberon con 200 ml di latte fresco intero, a colazione, a merenda e prima della nanna. Beve pochissima acqua, per questo gli diamo spessissimo la minestrina. Vorrei sapere se le dosi sono corrette e quante volte alla settimana proporgli carne, pesce o legumi. Se gli diamo carne fresca, quanti grammi al giorno deve mangiarne e come devo cucinarla? Grazie.
Non esageriamo con le proteine!

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Cara Sandra. Seppure prematuro, il suo bambino aveva fin dalla nascita un peso assolutamente adeguato, ed oggi rientra assolutamente nella norma, come potrà vedere dal nostro Crescibimbo, per cui ormai il fatto di essere prematuro non deve più essere una preoccupazione per lei. Anzi, in realtà, dato che numerosi studi hanno dimostrato che un eccesso proteico nella prima infanzia può favorire lo sviluppo di sovrappeso e obesità in età più adulta (soprattutto nei prematuri), le consiglio di porre particolare attenzione al carico proteico. Ad esempio, un intero omogeneizzato di carne è una quantità eccessiva, per cui se ne consiglia mezzo vasetto (mentre va bene uno intero di pesce, dato che quel tipo di prodotto contiene molte più verdure che pesce). Tuttavia, considerata l’età di Leonardo, ancora meglio sarebbe passare alla carne fresca, sempre se la sua dentizione lo permette, magari inizialmente tritandola bene. In questo caso le quantità dovrebbero attestarsi sui 15-20 g. Inoltre le consiglierei di distribuire meglio i secondi nell’arco della settimana, cercando di alternare carne (3-4 volte alla settimana), pesce (3-4 volte alla settimana), formaggi (1-2 volte alla settimana), uova (1-2 volte alla settimana) e legumi (3-4 volte alla settimana). Infine calcoli che i 3 biberon di latte al giorno, a questa età, iniziano ad essere davvero eccessivi: troppe, troppissime proteine! Per cui va benissimo il biberon al mattino (ma perché non la tazza? Sarebbe ora di iniziare…), mentre il pomeriggio cerchi di dare yogurt o frutta, e prima di dormire inizi a limitarne le quantità fino ad eliminarlo completamente. Tra l’altro, essendo il latte comunque un liquido e composto per oltre il 90% da acqua, il suo elevato consumo è forse una delle ragioni per cui Leonardo beve pochissima acqua. Per ulteriori chiarimenti non esiti a contattarmi.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio