L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Non so se l’alimentazione di mia figlia è corretta. Cosa mi consigliate?

Nome: Rebecca
Età del bambino: 13 mesi
Sesso: femmina
Comune: Milano
Area tematica: Preparazione pappe
Domanda: Buongiorno, ho una bambina di 13 mesi e non so se l'alimentazione sia corretta. La mattina beve 200ml di latte di proseguimento e un biscotto, frutta a metà mattina al nido e a pranzo pastina o crema di cereali con omogeneizzato di carne o pesce o formaggio o legumi con verdure. A merenda le dò yogurt con frutta ma non so se sia sufficiente perché sembra affamata e non so cosa darle perché non voglio esagerare con gli zuccheri. A cena 200ml di brodo con cui preparo pastina o creme e principalmente legumi o pesce, cerco di darle poca carne. L'alimentazione è corretta? Cerco di inserire altri alimenti e sto eliminando gli omogeneizzati, vorrei un consiglio per la merenda e su come continuare il divezzamento e anche sulla scelta del latte (vaccino, di soia o di riso). Grazie
Non so se l’alimentazione di mia figlia è corretta. Cosa mi consigliate?

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Gentile mamma Anna, voglio cominciare facendole subito i miei complimenti per l’attenzione che ha nell’alimentazione della sua piccola Rebecca, perché sta eliminando gli omogeneizzati (io aggiungerei alle cose da eliminare anche le creme ai cereali) e perché vuole inserire nuovi alimenti. L’unico errore è parlare ancora di “divezzamento”. Questa fase, in realtà, comincia a 6 mesi, quando al latte materno (o artificiale) si aggiungono altri alimenti di diversa consistenza dal latte e che forniscono altri nutrienti necessari alla crescita. Al compimento dell’anno, il bambino dovrebbe già aver introdotto tutti gli alimenti e avere un’alimentazione completa, varia e qualitativamente ottima. Forse è leggermente in ritardo sulla tabella di marcia, ma sta sulla strada giusta. Per quanto riguarda le merende, quelle che mi descrive vanno benissimo. Frutta e yogurt sono alimenti sani che, come sa, dovremmo consumare quotidianamente. Il fatto che Rebecca le sembri affamata a merenda potrebbe dipendere dal fatto che mangi poco a pranzo. Ma, dal momento che non mi riporta il peso degli alimenti che consuma, né il suo peso e altezza, non posso fare altre ipotesi. Infine, perché cambiare il latte? Se non ci sono allergie o intolleranze legate al latte vaccino, il latte di crescita che lei ha scelto resta il più adatto per la sua età

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio