L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Non solo formaggio a cena!

Nome: Christian
Età del bambino: 11 mesi
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Le giuste quantità
Domanda: Salve, mio figlio ha 11 mesi e segue questa alimentazione: la mattina non fa colazione perché di notte lo allatto, verso le 11:30 lo allatto per il riposino (qualche volta riesco a dargli mezzo barattolo di frutta). Alle 13:30 pappa - preparo brodo con patate carote zucchine spinaci o bietola e poi aggiungo zucca o piselli o lenticchie scolo tutto e metto 2 cucchiai di pasta ed 1 omogeneizzato di carne bianca o rossa o pesce. Alle 16:30 uno yogurt a frutta, alle 19:30 brodo con 1 cucchiaio di pasta e un formaggio. Alle 21:30 gli do un po’ di latte artificiale ma non ne prende più di 50ml con 2-3 biscotti. Cosa ne pensate? Come posso variare la cena? Non vorrei dargli sempre formaggi ma la mia pediatra segue solo questa linea. Grazie
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Nadia, un allattamento efficace e prolungato può naturalmente influenzare i ritmi alimentari, per cui, nel valutare l’assetto dell’alimentazione complementare, mi concentrerò sulle porzioni e la natura dei nutrienti piuttosto che sulla distribuzione. Nello specifico le consiglio di non confondere i legumi (come piselli e lenticchie) con le verdure ma di alternarli, invece, come secondo piatto a pesce e carne. Manca poi alla fine del pasto la porzione di frutta. Rispetto alla cena non vi sono motivi per mantenere questa distribuzione con l’esclusività del formaggio, alterni tranquillamente anche a cena legumi, carne, pesce o uovo senza dimenticare la frutta a seguire. Tolga invece i biscotti dal latte serale (ove necessario nel rito dell’addormentamento…comunque anch’esso da eliminare nel breve-medio termine). Sconsiglio fortemente l’abituare il bambino al dolcetto serale, uso già troppo radicato e dannoso in molti ragazzi e adulti. Infine, stante l’allattamento materno, le fonti proteiche a pranzo e cena e lo yogurt del pomeriggio, in funzione dei parametri di Christian le consiglierei di limitare gli omogeneizzati di carne alla metà del barattolino da 80 g.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio