• Crescendo
  • Club 4-10
  • Facebook
  • RSS

L'esperto Risponde

Nonni e caramelle

Nome: Massimo
Età del bambino: 2 anni
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Altro
Domanda: Ai miei due bimbi (2 e 3 anni) i nonni continuano a somministrargli le caramelle gommose (in particolare i coccodrilli rossi e bianchi) nonostante io non sia d'accordo. Come posso far capire loro che non è corretta questa loro abitudine? sono completamente da bandire nei bambini così piccoli?
Tomaselli

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Caro papà Massimo, purtroppo accade spesso che i nonni dimostrino il loro affetto per i nipotini offrendo un alimento molto gradito ai bambini o accontentandoli in ogni loro desiderio e capriccio. Spesso questo loro atteggiamento è dovuto anche ad una certa “ignoranza” su cosa è una corretta alimentazione e sulle conseguenze che si possono avere sulla salute se si mangia in maniera sbagliata. Non è colpa loro. Sono stati bambini quando avere una caramella o un lecca-lecca era qualcosa di straordinario. Persino lo zucchero era un lusso e non tutti potevano permetterselo. Credo che i nonni quando offrono qualcosa ad un nipote riprovano la gioia che sentivano da bambini, è come ritornare un po’ bambini anche loro. Molte cose sono cambiate, però, dai loro tempi. Il cibo è diventato sempre più industriale e meno genuino. Nelle caramelle non si trova più solo zucchero, come ai loro tempi, ma coloranti, conservanti, aromi artificiali e, nel caso delle gommose, grassi di dubbia provenienza. Mangiando troppe caramelle, non solo introduciamo tutto ciò, ma anche tante calorie inutili, che spesso tolgono l’appetito ai piccoli che invece per la loro crescita hanno bisogno di fare pasti equilibrati e completi. Tante caramelle, infine, cariano i denti. Ed è proprio su questo punto che può coinvolgere i nonni. Può spiegare che mangiare troppi dolciumi non solo non fa bene alla salute, ma anche alle finanze …”minacciandoli” di far pagare a loro le future visite dal dentista. Dopo regali a loro un salvadanaio invitandoli a metterci dei soldini tutte le volte che sono tentati a comprare delle caramelle. Con quei risparmi possono comprare dei libri che leggeranno ai loro tanto amati nipoti, che così riceveranno dai loro cari nonni nutrimento … per la mente e “dolci” ricordi.