L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Non voglio più allattarlo al seno. Cosa devo fare?

Nome: Francesco
Età del bambino: 21 mesi
Sesso: maschio
Comune: palermo
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Salve sono una mamma disperata perché ho 3 bambini e l'ultimo che ha 21 mesi non si vuole staccare dal seno. Ho provato con tutti i tipi di latte (di proseguimento, fresco, a lunga conservazione) ma non ne vuole sapere di staccarsi dal seno. Anche se riesce a bere 80 ml di latte dal biberon dopo 10 minuti si vuole attaccare al seno non so proprio come fare se per favore mi potete dare un consiglio.
Non voglio più allattarlo al seno. Cosa devo fare?

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Anche se gli esperti consigliano di allattare al seno il più possibile, capisco, cara signora Daniela, che con tre figli lei si senta davvero stanca e abbia deciso di smettere di allattare al seno Francesco.  Francesco, d’altra parte, non berrà mai gli altri tipi di latte se sa che c’è quello della sua mamma. E fino a quando lei lo allatterà il suo seno continuerà a produrre latte. Se le pensa che sia arrivato il momento di smettere, non può fare a meno di prendere una decisione drastica, quella stessa che hanno preso tutte le donne che a un certo punto hanno deciso di smettere di allattare al seno.  Cosa deve fare? innanzitutto deve essere convinta e decisa lei, e poi farsi aiutare da qualcuno. Quando Francesco la cerca per attaccarsi al seno lei deve uscire dalla stanza o di casa, mentre suo marito o un figlio più grande o sua mamma “distraggono” il piccolo. Certamente piangerà tantissimo e lei si sentirà malissimo e in colpa, ma se torna indietro si ricomincerà tutto da capo. Il mio consiglio è tutto qui, ed è quello che ho fatto io e, credo, moltissime altre donne che hanno allattato al seno. Potrebbe approfittare di questo “doloroso distacco” per prendere un po’ di tempo per lei e andare, per esempio, dal parrucchiere o da un’amica per rilassarsi un po’. Potrebbe pensare anche a trovare un nido o una ludoteca che prenda suo figlio, anche per mezza giornata, e facilitare così questo distacco che resta comunque inevitabile. Tutto si risolverà in pochi giorni, come lei già sa perché ci è già passata con gli altri due figli. Un abbraccio.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio