L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Latte e allergia

Nome: Sara
Età del bambino: 6
Sesso: femmina
Comune:
Area tematica: Altro
Domanda: Buongiorno, ho portato mia figlia dall'allergologo perchè ha continuamente il raffreddore e la bambina non è risultata allergica secondo nessuna delle prove effettuate. La dottoressa che l'ha visitata mi ha quindi consigliato di eliminare dalla dieta il latte e tutti i suoi derivati poiché causano una forte produzione di catarro. Io ho delle perplessità e mi chiedo se sia la soluzione giusta. Le chiedo un consiglio in merito. Grazie
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Certamente, Emanuela, l’allergologa ha molte più competenze specifiche di me, ma mi chiedo:” può un raffreddorino, anche se continuo, anche se fastidioso (soprattutto per i genitori) portare ad eliminare il latte dalla dieta di un bambino?”  Io direi di no. Il latte viene sostituito solo in presenza di una sintomatologia disturbante per il piccolo, vedi vomito ripetuto, dolori addominali, dermatite atopica grave e così via, in cui è facile dimostrare che la causa è il latte vaccino. Le consiglio di cercare sul nostro sito l’articolo sulle allergie alle proteine del latte. Anche se Sara avesse 6 anni, invece che 6 mesi, dalla sua mail non è chiaro, il latte rimane un alimento fondamentale per i piccoli perché grazie al suo elevato contenuto di calcio, ne fornisce il massimo apporto a parità di quantità  di alimento. Questo mi sembra un eccellente motivo per cui il latte accompagni la vita di un bambino e poi di un adulto conferendogli un posto d’onore a colazione e merenda.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio