L'impegno di Coop Equipe Medica
×

L'esperto risponde

Obesità con patologie associate

Nome: Omar
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Siracusa
Area tematica: Altro
Domanda: Buongiorno, le scrivo per chiederle un consiglio su come indurre mio figlio di quasi 13 anni a consumare le verdure, anche crude. Mio figlio ha problemi di sovrappeso. E’ alto quasi 1,70 cm, ha un'ossatura molto robusta e deve perdere 20 kg. I medici mi hanno dato un'alimentazione con la quale stava iniziando a perdere peso, ma poi pian piano si ribella e rende tutto molto difficile, anche perché tra gli alimenti che si rifiuta di mangiare, ci sono frutta e verdura. Ovviamente, i suoi valori vanno sempre incontro ad alterazioni a danno del fegato (transaminasi alte e iperglicemia). Ammetto senza cercare attenuanti di avergli dato in passato alternative, ma adesso, anche a seguito di una broncopolmonite, sono diventata drastica. Proprio oggi ha rifiutato i suoi 70 gr di pasta con il passato di verdure, che comunque prima mangiava, se passato. Scusi per la confusione che si evince dalla mia descrizione, ma non è facile gestire una simile situazione. Aggiungo che io stessa seguo un'alimentazione molto equilibrata. La ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti.
mordenti_s

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Elisa, se si è già confrontata con degli specialisti avrà chiaro che non parliamo di sovrappeso semplice ma di una obesità associata a problematiche del fegato e del metabolismo degli zuccheri che favorisce l’ulteriore aumento di peso. Esistono approcci dietetici specifici con eventuale supporto psicologico ma non possiamo prescindere, come avrà capito, dalla collaborazione piena e consapevole di Omar. Bisogna fare in modo che il ragazzo senta di essere il centro del processo di cambiamento, che sia lui a desiderarlo per primo. Il ruolo genitoriale deve essere centrato su una grande coerenza comportamentale sia in termini di alimenti presenti in casa e sulla tavola che di gestione del movimento, in modo da coinvolgere naturalmente Omar in uno stile di vita sano che gli consenta il necessario calo ponderale. Più che l’ipercontrollo e il giudizio, funzionano il rinforzo positivo e l’autodeterminazione. Non esiti a chiedere aiuto, purtroppo solo raramente queste situazioni si risolvono da sole. Un caro augurio di buona crescita.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMAZIONE SULLA PRIVACY

campo obbligatorio