L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Obesità infantile: l’importanza di un’alimentazione varia

Nome:
Età del bambino: 7 anni
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Educazione
Domanda: Il mio bambino è alto 120 cm e pesa 30 kg. Mangia sempre le solite cose: la carne, la pizza (che adora), il pane e poca o quasi niente verdura. Assume poche “schifezze” rispetto ad altri bimbi… Mangia le patatine 2 volte a settimana, fa colazione con yogurt o latte freddo o the freddo accompagnati con una fetta di pane con marmellata o nutella. Sono convinta che il suo sovrappeso derivi dal fatto che non ha un’alimentazione molto varia. A scuola lo prendono in giro e lui ne soffre. Cosa posso fare?
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Come può verificare sul Bimbometro nella homepage del nostro sito, il bambino è in obesità ed è molto importante porvi rimedio, tanto più che a scuola ha iniziato a subire atteggiamenti derisori, normali per l’età, ma ugualmente molto pesanti emotivamente. La sua impressione rispetto alla scarsa varietà come elemento che facilita l’incremento di peso è corretta, e in tal senso non deve perdersi d’animo. Proponga gli alimenti meno graditi anche per 8-10-12 volte, finché non verranno accettati. Contratti un assaggio di una verdura per un’uscita al parco, o un pomeriggio sui pattini, fornisca quindi il cosiddetto rinforzo positivo decentrando però l’attenzione dal cibo, per esempio mai offrendo un piatto non gradito in cambio di un gelato! Veniamo ora invece a ciò che deve limitare maggiormente: le patatine 2 volte a settimana, assolutamente non necessarie e anzi nocive in questo caso, così come la pizza, o il the freddo che è sostanzialmente acqua e zucchero (sicuramente più completo, sano e saziante il latte parzialmente scremato o lo yogurt anche con la frutta, da utilizzare come merenda). Tenga duro per il bene del bambino, e se vede nell’arco dei prossimi mesi scarsi miglioramenti la invito a fare riferimento ad un nutrizionista pediatrico sicuramente reperibile nella sua zona.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio