L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Ogni alimento al posto giusto per aumentare il gusto

Nome: Mariarita
Età del bambino: 1 anno
Sesso: femmina
Comune: Palermo
Area tematica: Educazione
Domanda: Salve, ho una bimba di 1 anno che pesa 8.300 kg ed è alta 72 centimetri.Mia figlia mangia poco cioè:la mattina su 210ml di latte con 4 cucchiaini di crema di riso (ne riesce a mangiare da 50 o 100 ml di latte non va oltre)pranzo: su 3 cucchiai di pasta ne mangia 2 e la fruttaspuntino: yogurt oppure 100 ml di latte sempre con 4 cucchiaini di crema di riso o un vasetto di carne da 80 gr e 1 vasetto di fruttacena: brodo di verdure o pollo con 1 vasetto di omogeneizzato, 5 cucchiai di semolino, olio e parmigiano (ne lascia meno della metà)verso le 23:30 latte 100 ml con 4 cucchiaini di crema di riso.Quando le do da mangiare quasi sempre lo sputa e non lo ingoia. Potete darmi qualche consiglio in merito? Grazie mille
Ogni alimento al posto giusto per aumentare il gusto

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

cara Rosy in effetti, come potrà vedere anche dal nostro Crescibimbo la sua Mariarita risulta disporsi tra il 3 e il 15 percentile sia come altezza che come peso, percentili tendenti al basso ma non certo patologici, anche perché non ci dice nulla su quale fossero state le misure di Mariarita alla nascita, né di come sia andata sinora la sua crescita. A mio avviso più che mangiare poco la sua bambina ha il “problema” di non mangiare benissimo. In realtà già ad esempio porre in 210 ml di latte 4 cucchiai di crema di riso per la colazione significa creare un pappone che è intanto difficilmente terminabile anche da un bambino più grande, e poi neanche troppo appetitoso. Perché non pensare allora a togliere proprio la crema di riso, o – se non riesce a fare a meno di metterle qualcosa dentro – sostituirla con 1, massimo 2 biscotti, o 1 fetta biscottata ben sbriciolata? Per ciò che riguarda il pranzo immagino che quando mi parla di pasta sottintenda un piatto unico (che quindi comprenda una fonte proteica e di fibre) oltre alla frutta, e se così fosse sarebbe di sicuro adeguato; se invece si tratta solo di pasta (pastina?) con del pomodoretto, allora sarebbe indubbiamente un pasto squilibrato. Non mi è poi molto chiaro perché proporre a merenda di nuovo la crema di riso nel latte o, peggio ancora, un vasetto di carne. La merenda con yogurt, frutta o eventualmente latte è di certo preferibile, lasciando al pasto (pranzo o cena) la carne in alternativa al pesce, formaggi, uova o legumi, ma certo in quantità adeguate all’età e alle dimensioni di sua figlia (e le assicuro che un intero vasetto di omogeneizzato + parmigiano, con ben 5 cucchiai di semolino rappresenta una quantità sia globale sia di proteine adatta ad un bambino di 6-7 anni, non certo di 1!). le quantità che lei offre alla sua bimba sono davvero globalmente esagerate, e sua figlia non fa altro che difendersi da questa valanga di cibo che le viene offerta. Cui, casomai non bastasse, fa seguito anche un altro biberon di latte, di nuovo con altra crema di riso. Credo che l’alimentazione di Mariarita necessiti di essere rivista profondamente, riducendo – e di moltissimo! – le quantità e riequilibrando la composizione dei singoli pasti. Vedrà che così facendo, anche se continuerà a crescere sulla sua curva percentile, molto probabilmente gusterà meglio i vari pasti. Per ulteriori dubbi ci contatti nuovamente.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio