L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Passaggio dal latte ai cibi solidi: ci vuole pazienza

Nome: Simone
Età del bambino: 10 mesi
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica:
Domanda: Ho un problema con il mio piccolo. Ho provato a dargli nella minestrina con la carne tritata la pastina (semini) per i piccoli dai 5 mesi ma il bambino, dopo qualche cucchiaino, si fa venire il vomito e inizia a piangere, mangia bene solo pastina piccolissima. Ha solo 3 dentini nell’arcata inferiore e non so cosa devo fare, ho paura che non impari più a mangiare cibi di consistenza più grossa.
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Non credo sia utile la preoccupazione, del tutto infondata, che “non impari più a mangiare”. Il piccolo ha solo 10 mesi e mezzo e non è previsto un limite preciso, oltre il quale i bambini mangiano alimenti di dimensione maggiore o cambiano preferenze alimentari. Credo sia necessario soltanto avere pazienza, assecondare il piccolo senza creargli momenti di tensione in corrispondenza del pasto, che con il tempo potrebbero dare problemi ben più gravi di rifiuto del cibo, e riprovare dopo una decina di giorni, magari mescolando i 2 formati di pastina. Il segreto per essere sereni e infondere serenità è quello di aspettare i tempi di Simone, senza fretta e paure inutili. Con il suo eccesso di attenzioni rischia di togliere l’aspetto giocoso e intimo che dovrebbe accompagnare ogni pasto.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio