L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Il peso da solo non basta

Nome: Sofia
Età del bambino: 13 mesi
Sesso: f
Comune:
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Salve, la mia bimba pesava alla nascita 3,4 kg. Lasciando ospedale è calata a 3kg. Adesso, a 13 mesi, pesa solo 8 kg. È alta e molto magrolina. Negli ultimi tre mesi ha preso in totale solo 300 grammi. Mi preoccupa tanto che non prende peso. Le ho fatto le analisi delle feci per i parassiti (visto che abbiamo un cagnolino), ma erano pulite. Le spiego cosa mangia la mia bambina: alle 7 del mattino un biberon con 280 ml di latte e 4 biscotti, alle 12 200-250 grammi di zuppa di verdure con pasta, oppure riso con sugo di carne, oppure polenta etc. Dopo 3 ore 200 gr. di frutta frullata (che sarebbe per esempio una mela intera con una banana), poi di pomeriggio mangia un po’ dal mio piatto (qualche volta di più, qualche volta di meno), e la sera, alle 20, beve di nuovo biberon 280 ml di latte con 4 biscotti. Inoltre, la bambina è tranquilla, solare, gioca, dorme tutta la notte senza svegliarsi e fa due pisolini durante il giorno, ancora non cammina da sola ma tenuta per le mani corre. Mi dica se devo preoccuparmi, o magari faccio qualche errore nell’alimentazione? Mi scuso per errori in italiano. Grazie.
Il peso da solo non basta

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Cara Roksana, innanzitutto non si preoccupi del suo italiano, che va benissimo! Tornando al suo problema, oltre al peso va considerata anche l’altezza della sua bambina, che lei dice essere alta… ma quanto alta? E soprattutto com’è cresciuta la bambina finora? Come spesso diciamo, il peso da solo non basta, poiché nei bambini la valutazione di qualunque problema deve considerare insieme peso e altezza. Ciò che lei dà da mangiare a Sofia mi sembra adeguato, a parte forse la cena. Sofia a questa età dovrebbe iniziare ad avvicinarsi ad un’alimentazione di tipo “adulto”, dunque sarebbe più indicato che lei mangiasse, nelle giuste quantità, dal suo piatto, invece che “spizzicare” dal piatto di mamma, anche perché in questo caso non ci si rende neanche bene conto di quanto effettivamente mangia. Guardi che mangiando in maniera più ordinata e adeguata alla sua età, probabilmente il latte della sera non sarà più necessario oppure ne servirà molto meno e magari anche senza l’aggiunta di biscotti. In ogni caso, valuti la curva di crescita con il suo pediatra: se questa si mantiene regolare, non c’è ragione per essere preoccupati.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio