L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Quel pianto che fa ottenere tutto

Nome: Anna
Età del bambino: 8 anni
Sesso: femmina
Comune:
Area tematica: Educazione
Domanda: Buongiorno, vi scrivo perché ho una bambina di 8 anni e, sebbene svolga attività fisica due volte alla settimana (karate), pesa 32,00 kg, per 128 cm. di altezza. Sono preoccupata perché si vede che è in sovrappeso (ha la pancia) ma non riesco a far calare il peso perché ha sempre fame. Continua a mangiare anche molta frutta, ma anche molte caramelle o cose zuccherate che io cerco di limitare ma se non ha un lecca lecca o qualcosa di zuccherato si mette a piangere o incomincia a gridare. Adesso che è a casa da scuola ho eliminato anche il succo di frutta che prima beveva durante la merenda, ma adesso mangia il gelato... Che cosa posso fare? È una guerra aperta tutti i giorni. In attesa di una vostra gentile risposta, vi saluto.
Quel pianto che fa ottenere tutto

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Cara Isa il problema di Anna è purtroppo molto comune. Bisogna però considerare che le regole di una corretta alimentazione sono innanzitutto regole, e come tali devono essere rispettate e bisogna pretendere che siano rispettate. Se sua figlia le chiedesse di uscire da sola in giro per la città immagino che lei non glielo permetterebbe, e se pure lei piangesse e gridasse immagino che non otterrebbe comunque di uscire da sola… per l’alimentazione è la stessa cosa: il bambino, differentemente dall’adulto, non ha e non può avere la percezione del “domani”, di quello che succede o potrebbe succedere a lungo termine. Non deve sentirsi una mamma “cattiva” perché nega qualcosa che fa male a sua figlia e d’altronde non deve colpevolizzare sua figlia, perché ovviamente lei non sa che mangiare in maniera errata le fa male. Il discorso poi del grande appetito di Anna potrebbe essere dovuto proprio all’eccesso di zuccheri, che, si ricordi, sono contenuti anche nella frutta. Gli zuccheri semplici infatti fanno salire velocemente la glicemia, con conseguente innalzamento repentino dell’insulina, che riporta di nuovo in basso la glicemia e quindi la fame torna rapidamente. Quindi ok al dolcetto, ma senza esagerare (ad esempio, inizierei a non far entrare proprio dentro casa lecca-lecca, caramelle, dolcini vari). Se ha ulteriori dubbi non esiti a contattarmi.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio