L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Porto mio figlio al pronto soccorso?

Nome: Santiago
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Varese
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Salve dottore, sto valutando di portare mio figlio al pronto soccorso. È una settimana che ha le scariche: diciamo che alterna periodi con le scariche a periodi con un’evacuazione comunque più morbida di quello che dovrebbe essere. È inappetente, vedo che mangia poco e solo alcune verdure e pesce. Mi preoccupa parecchio che abbia sempre la pancia gonfia e tesa, è il mio secondo bambino e il mio primo non è mai stato così gonfio. Non perde peso perché lo allatto, ma neanche lo prende. Ho paura sia celiachia. Può darmi un parere per favore? Grazie mille e buon 2019.
Porto mio figlio al pronto soccorso?

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

cara mamma Anna, innanzitutto tutto come sta il suo bambino? Mi ha colpito subito la prima fase della sua lettera e ci dispiace rispondere solo ora.  Spero che abbia trovato qualcuno disposto ad aiutarla, perché non si può “valutare” di portare il proprio bambino al pronto soccorso solo perché nessuno sa dirci cosa fare! Ha fatto visitare il suo bambino al suo pediatra di famiglia? Cosa le ha consigliato? Santiago ha o ha avuto febbre? Ha provato a chiedere al suo pediatra di far fare qualche esame, test o cura farmacologica? Diarrea e pancia gonfia sono sintomi importanti, che possono rientrare in vari quadri clinici. Non solo celiachia, ma anche allergie (proteine del latte? Nichel?) o una grave intolleranza al lattosio. Anche il fatto che non prenda peso fa pensare che non sia semplice inappetenza, ma – forse – un malassorbimento a livello intestinale. Ne parli subito col suo pediatra, che potrà consigliarle degli esami diagnostici o un day-hospital. E, mi raccomando, ci faccia sapere. Buon 2019 anche a lei e alla sua famiglia.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio