L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Rallentamento nella crescita: cosa fare

Nome:
Età del bambino: 3 anni
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Il mio bimbo alla nascita pesava 2,8 kg ed era lungo 48,5 cm. È cresciuto in maniera regolare fino al primo anno, rimanendo più o meno intorno al 25mo percentile. A partire dal secondo anno, però, è cresciuto veramente poco e ora pesa 11,9 kg ed è alto 91 cm. Secondo il Bimbometro è normopeso, ma mi sembra molto piccolo per l’età. Mi devo preoccupare? È normale questo rallentamento della crescita?
Rallentamento nella crescita: cosa fare

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Il Bimbometro, calcolando il BMI (cioè il rapporto tra peso e altezza), può solo dirci se il peso del bambino è proporzionato alla sua altezza e, nel caso del suo bambino, è proprio così. Il Bimbometro però non ci dà nessuna informazione su quanto l’altezza e il peso siano nella media rispetto all’età del soggetto.

Il peso è al 15mo percentile e la sua altezza appena al di sopra del 3mo percentile. Purtroppo non è possibile fare diagnosi attraverso una email e le possibili (e sottolineo possibili) cause di scarso accrescimento possono essere varie (celiachia, allergie alimentari, fibrosi cistica ecc…).

Posso solo consigliarle di rivolgersi ad un bravo specialista che potrà seguire la crescita del suo piccolino e con specifiche ricerche escludere possibili (e ri-sottolineo possibili) problemi.

 

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio