L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Rifiutare il cibo a 1 anno

Nome: Aurora
Età del bambino:
Sesso:
Comune: Milano
Area tematica: Educazione
Domanda: Salve Dott.ssa, mia figlia compie 1 anno il 26/02 e ha difficoltà a deglutire. Qualsiasi cosa mangi le vengono i contati di vomito. C'è stato un periodo in cui vomitava almeno 2 volte al giorno dopo la pappa. La mia pediatra dice di non insistere, però Aurora è capace di stare senza mangiare anche per un paio di giorni. Sinceramente non sappiamo cosa fare e stiamo pensando di fare una vista otorinica per vedere se c'è qualche problema alla gola. A volta qualche yogurt lo mangia senza i conati e a volte preferisce solo la carne omogenizzata senza altro, però ultimamente sta rifiutando anche quello. Al momento, ha soltanto un dente. L'acqua la beve volentieri, ma di altre bevande tipo camomilla o arancia fresca non ne vuole sapere. Cerca solo il latte della mamma e rifiuta anche il latte artificiale. Abbiamo già provato a cambiare le marche ma nulla è cambiato. Sarebbe così gentile a darci qualche consiglio? Grazie

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Jude, è difficile pensare che questi conati di vomito della piccola Aurora abbiano una causa anatomica per la quale l’otorino potrebbe aiutarci. Credo invece che, più semplicemente, la bambina sia molto legata alla sua mamma e rifiuti altre forme di alimenti che non siano la sua tetta. Non mi ha detto se la bimba è peraltro vivace e tranquilla e se cresce regolarmente.

Se tutto procede per il meglio, le consiglierei, per qualche giorno, di sospendere tuti i tentativi di darle da mangiare e proverei a cambiare strategia. Ad esempio proverei a sedere la piccola a tavola con voi e farle assaggiare ciò che voi mangiate, opportunamente sminuzzato, schiacciato o frullato in modo che la piccola partecipi al vostro pranzo, sperimenti con le manine la consistenza dei cibi e sia in un ambiente più confortevole. Meglio sarebbe se anche il papà e/o altri componenti della famiglia partecipassero a questo nuovo inizio, naturalmente senza distrazioni di TV, giochi o canti. La piccola deve scoprire questo momento-pranzo come un momento sereno e lei, Jude, è troppo coinvolta emotivamente per farlo da sola. Altra possibilità potrebbe essere quella di fare dare da mangiare ad Aurora da altra persona, in modo da interrompere questo circolo vizioso che si è creato. Gentile Jude, a volte bisogna essere meno coinvolti per ottenere dei buoni risultati alimentari con i bambini.

Potrebbe essere utile anche l’iscrizione al nido, dove l’esempio degli altri bambini e l’atmosfera giocosa potrebbero essere di stimolo per Aurora ad assaggiare cose nuove. Non si faccia scoraggiare e mi faccia sapere.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio