L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Rifiuto del cibo, il segreto è pazientare

Nome: Martin
Età del bambino: 21 mesi
Sesso: maschio
Comune: Busto Arsizio
Area tematica: Educazione
Domanda: Buongiorno dottore, innanzitutto complimenti per questa pagina molto interessante. Le scrivo a proposito del mio bimbo: da 2 settimane si rifiuta di mangiare frutta. La sputa. Vorrei iniziare ad accostarlo al nostro menù ma purtroppo non mangia pasta e piselli, fagioli, lenticchie, pesto, tortellini ecc, ma mangia solo spaghetti con vongole e misto scoglio e penne con il sugo. Non mangia formaggi di nessun tipo, il latte lo beve (per fortuna). La frittata l'ha mangiata una sola volta. Mi dà un consiglio?
Rifiuto del cibo, il segreto è pazientare

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Gentile signora Luisa, mi sembra di capire che il suo bambino non rifiuta solo la frutta, ma un mondo vasto di alimenti, mangiando solo e unicamente alcuni cibi. Bene, ha cominciato a quasi 2 anni di età la sua guerra di indipendenza, con la quale vuole affermare la sua autonomia e la sua personalità. Voi genitori dovete solo… pazientare. Per la frutta le consiglierei di continuare a proporla più spesso: non basta una sola volta per abituarsi e gradire un alimento. Soprattutto continuate a consumarla a tavola con gusto in modo da fare da “modello” di buone abitudini. Invece non credo proprio che un bimbo di 21 mesi possa sempre mangiare spaghetti con le vongole! Semplicemente non glieli preparate più e cambiate il menù. È importante che Martin stia a tavola con voi e che voi continuiate a mangiare il vostro piatto di pasta e legumi senza farvi vedere disperati perché lui non mangia, anche perché ai bambini a quella età un giorno di semidigiuno non crea alcun danno, mentre piegarsi ai loro capricci può danneggiare la loro salute. Anche se non mangia formaggi, il suo bisogno di calcio viene soddisfatto dal consumo di latte e da uno spuntino con lo yogurt. Le uova fanno parte di una dieta varia, ma se non si consumano per un certo periodo non succede niente. Quindi stia tranquilla signora, i terribili 2 anni durano solo un po’!

PS: la ringrazio molto per i complimenti.

 

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio