L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Rifiuto del cibo: non mangia frutta e verdure ed è diventato stitico

Nome:
Età del bambino: 2 anni e 6 mesi
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Educazione
Domanda: Il mio piccolo ha deciso di non mangiare verdura, frutta, pasta riso e minestra. Insomma è stitico e il più delle volte devo ricorrere ai mini-clismi per riuscire a farlo scaricare. Come posso comportarmi con lui? Come posso convincerlo a mangiare frutta, verdura eccetera?
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Forse più che un’opera di convinzione, nel suo caso, è necessaria un’opera di ricostruzione delle abitudini alimentari, attraverso un costante esempio familiare e una buona dose di pazienza e fantasia. Infatti, dando per scontato che in famiglia abitualmente consumiate verdure crude e cotte, è sfruttando questa qualità che potrà avere dei risultati.

Faccine di carote, coriandoli di lenticchie, zuppe colorate… devono diventare il suo linguaggio quotidiano. Poca insistenza, molta ripetitività, nonni complici e papà amante delle verdure faranno il resto.

Una buona occasione sarà l’ingresso del bambino alla scuola materna e il suo mangiare a mensa. Infatti molti bambini scoprono, attraverso il gioco e l’esempio dei compagni, il piacere di mangiare frutta e verdura e speriamo pasta e riso. Considerando che la sua alimentazione è completamente sbagliata le consiglierei di non farsi incantare dal suo “angioletto” che un piccolissimo, invisibile paio di cornina e codina comincia ad averli, per essere più decisa e positiva. Sta a lei sfruttare ogni occasione, senza demoralizzarsi e soprattutto senza pensare di “convincerlo”, perché le buone abitudini, soprattutto quelle alimentari, o si imparano per imitazione o non si acquisiscono per ragionamento, almeno fino a che si è piccoli.

 

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio