L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Rifiuto del cibo: se ogni pasto diventa una battaglia

Nome: Giulia
Età del bambino: 6 anni
Sesso: femmina
Comune:
Area tematica: Educazione
Domanda: Mia figlia è una bambina normopeso, purtroppo però ogni pasto è una continua lotta: le porzioni di cibo che le metto nel piatto se non le vengono “scontate” comportano una continua e insistente domanda del tipo “mamma ma tutto?”, oppure se le vengono proposte verdure queste le causano letteralmente “rigurgiti” per non parlare della sua super lentezza nel finire i pasti. Ci tengo a precisare che tutte queste cose non solo sono evidenziabili negli ambienti familiari ma sono state anche denunciate dalle maestre di scuola di mia figlia. Cosa posso fare? Devo imporle un tempo per farle finire i pasti e se sì quanto? Le porzioni devo dividerle dall’inizio? E per le verdure?
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Giustamente comincia la sua domanda sottolineando che sua figlia è una bimba normopeso, questo è un inequivocabile indice del fatto che la bambina sta assumendo il giusto introito calorico per il suo organismo, pur mangiando lentamente. È fondamentale che il momento dei pasti non si trasformi in una lotta, non sottolinei troppo l’atteggiamento della bimba verso il cibo, in modo da non amplificarlo. Le propongo una serie di interventi che potrà adattare a seconda della realtà domestica. Faccia la spesa con la piccola invitandola a scegliere gli alimenti compresi frutta e verdura. La coinvolga poi nella preparazione delle ricette. Le serva porzioni ristrette in piatti grandi e, se lo richiede, aggiunga al temine una piccola quantità. Rallentate tutti il ritmo facendo in modo che i commensali consumino contemporaneamente la stessa portata. Inserisca le verdure nella preparazione dei secondi piatti (polpette di uova, spinaci e grana; mini hamburger di merluzzo e carote; zucchine ripiene; involtini di verza etc.) e nel condimento dei primi frullandole (v. mix zucchine sbucciate – se non sono verdi non sono verdure – zucca etc.). Vedrà che con il tempo, l’impegno e la pazienza risolverà la questione senza problemi.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio