L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Rifiuto della carne, cosa fare?

Nome: Elvira
Età del bambino: 21 mesi
Sesso: femmina
Comune:
Area tematica: Educazione
Domanda: Mia figlia da circa due settimane rifiuta categoricamente di assaggiare qualsiasi tipo di carne. Premesso che è sempre stata di buona forchetta e ha sempre mangiato di tutto (è alta 93 cm e pesa 18 kg), a cosa può essere dovuto questo rifiuto?
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Dal punto di vista dei gusti alimentari i bambini, e spesso anche gli adulti, attraversano delle fasi apparentemente inspiegabili. In realtà è molto probabile che, se andasse a ritroso nella storia alimentare della piccola, potrebbe rintracciare qualche elemento o evento che ha creato questo rifiuto, ad esempio una eccessiva quantità proposta o una insistenza nella somministrazione. Quando i bambini percepiscono il valore che noi diamo ad un alimento lo utilizzano subito a loro vantaggio o accettandolo molto volentieri o rifiutandolo energicamente, nell’ uno e nell’altro caso riescono comunque a raggiungere lo scopo che è quello di monopolizzare la nostra attenzione.

Non disperi, per ora le può proporre la carne mescolata ad altri ingredienti (ad esempio polpette o schiacciatine) per modificarne leggermente il sapore e piano piano anche da sola, magari a tavola condivisa con la famiglia, senza insistenze, anzi aspettando che sia lei a chiederla, vedrà che avrà buoni risultati. Intanto le ricordo che pesce, legumi e cereali rappresentano alimenti ricchi in proteine, per cui per una bambina di “buon appetito” non vi sono problemi di carenze.

 

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio