L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Risvegli notturni: cosa fare?

Nome: Manu
Età del bambino: 28 mesi
Sesso: maschio
Comune: pagani
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Salve, sono una mamma un po' preoccupata perché il mio piccolo, di soli 28 mesi, si sveglia almeno due volte durante la notte per mangiare. Quando gli dico di ritornare a dormire piange disperato e quindi finisco sempre per dargli il biberon. Avrei bisogno di un consiglio, grazie
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Giusy, che i bambini si sveglino più di una volta durante la notte è frequente ad ogni età. Manu ha sviluppato un suo modo per riaddormentarsi: un sicuro, confortevole, caldo biberon di latte. Come non capirlo! Quello che invece sta a noi fare è sostituire questo rito con uno altrettanto efficace ma meno mangereccio. Ad esempio accompagnare a letto il bambino e trattenersi con lui dandogli la manina o raccontandogli una storia o cantandogli una ninna nanna. Capisco la stanchezza della notte, ma attraverso questo biberon Manu vuol dire alla sua mamma che ha bisogno di compagnia e che non vuole tornare da solo a letto. Addormentarsi per molti bambini non è facile, rappresenta un distacco dalla vita e dagli affetti che per alcuni si identifica con la morte. Sta a lei rendere questo momento sereno e rilassato con un nuovo rituale che sostituisca l’amato e sicuro biberon. L’altro suggerimento puramente nutrizionale è quello di annacquare gradualmente il latte fino a riempire il biberon solo di acqua. Questo farà si che poi durante il giorno Manu possa mangiare correttamente.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio