L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Se la mamma lavora

Nome: Stefania
Età del bambino: 6 mesi
Sesso: f
Comune: Pisa
Area tematica: Altro
Domanda: Salve, sono una mamma che lavora e la mia bambina viene accudita in famiglia, un pò dalla zia e dalla sorella grande. Io torno a casa alle 5 e la sera è molto agitata perché ha troppo sonno, nonostante durante la giornata abbia dei ritmi regolari. E’ una bambina molto vivace, gioca, mangia sempre agli stessi orari e fa 2/3 riposini di 1 ora/1 ora e mezzo circa. Dopo le sei non riesce più ad essere regolare: non riesce a giocare né a mangiare bene, sembra sempre stanca, ma se provo ad addormentarla non ne vuole sapere. Spesso crolla verso la 21 senza nemmeno fare l'ultima poppata fino alle 9-10 del mattino. Mi dispiace non riuscire a godermi mia figlia con serenità. Quanto dovrebbe dormire un bambino a quest'età? E in quali fasce orarie? Forse la mia dorme troppo poco durante il giorno.
marina-cammisa pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott.ssa Marina Cammisa

Pediatra

Gentile Elisa, purtroppo le mamme che lavorano trovano sempre qualcosa da rimproverarsi! In realtà le mamme che lavorano fanno sempre del loro meglio per accudire i loro figli e, nel poco tempo che hanno, essere più presenti delle altre e recuperare il tempo perso. Consideri che la sua piccola è già molto fortunata a crescere nella sua famiglia. Può essere, però, che Stefania percepisca la stanchezza della sua mamma e soprattutto il suo desiderio di averla tutta per se, quando, per un normale avvicendarsi di momenti di gioco e di pianto, di sonno e di veglia lei è più irrequieta (il pomeriggio). Non si faccia impressionare dall’umore di Stefania, la assecondi in questo suo bisogno di maggiore tranquillità e non ripeta ciò che gli altri fanno al mattino: crei una complicità con la piccola attraverso la lettura, la musica o una passeggiata rilassante che le dia brevi momenti ma di notevole intensità e complicità che non saranno mai come quelli con gli altri. La durata del sonno è variabile, come troverà su un articolo che io stessa ho scritto per il nostro sito, ogni bambino ha un suo ritmo sonno-veglia che acquisisce piano-piano: del resto a 6 mesi quanti cambiamenti ci saranno e quante cose potranno essere scritte su questo “libro aperto”.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio