L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Selettività ed evoluzione del gusto

Nome:
Età del bambino:
Sesso:
Comune: roma
Area tematica: Educazione
Domanda: Buongiorno, mia figlia ha quasi 4 anni, alta 1 metro per 15 Kg circa. E’ stata sempre una bambina selettiva per quanto concerne l'alimentazione nonostante in casa si mangi di tutto e bene. Non mangia schifezze né dolci né succhi perché è lei che non li vuole ma non vuole nemmeno assaggiare frutta e verdura. In realtà non ha mai toccato la frutta in vita sua se non durante lo svezzamento che però mangiava disgustata, mi dice che non le piace il sapore dolciastro. Il resto mangia tutto: carne, pesce, frittata, minestre, pasta ma la verdura, che mangia tutti i giorni, solo camuffata (frullata) all'interno di sughi, minestre e polpette. Fa sport due volte la settimana, è una bambina molto allegra, dinamica e solare. Il problema della selettività alimentare però persiste sia a casa che a scuola oppure durante i compleanni. Come posso fare? ho speranze che l'atteggiamento così selettivo un giorno possa cessare? Grazie mille
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Alessandra, “la speranza è l’ultima a morire” figuriamoci se non vale per una bimba di 4 anni scarsi! Il gusto è in continua evoluzione e in verità non smette mai di evolvere, anche in tarda età. Sua figlia, il cui nome non conosciamo, è solo una delle tante bimbe selettive che, se avrà genitori disponibili a offrire quotidianamente alimenti nuovi, senza insistere, gradualmente sperimenterà e troverà il modo di ampliare i propri orizzonti. Il peso è peraltro nella norma con un indice di massa corporea compreso tra il 50° e il 25° percentile. La bambina mangia tutto quello che le serve, seppure camuffato; da questo, sebbene ne comprenda l’utilità pratica, vi inviterei gradualmente a spostarvi per far acquisire alla bambina una maggiore consapevolezza di quello che in realtà assume e convincendola con garbo e serenità a provare le stesse verdure in altre forme e ricette. Se poi non è interessata alle “schifezze” o non mangia alle feste, beh, questo è tutto fuorché un problema di cui preoccuparsi. Un’ultima nota. Che vuol dire che fa sport due volte alla settimana? Prima dei 6-7 anni i bambini devono giocare e non “fare sport”, di cui peraltro lei non specifica il tipo. Buona crescita.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio