L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Siamo tutti diversi

Nome: Marta
Età del bambino: 11
Sesso: femmina
Comune: ROMA
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Buongiorno, mia figlia ha quasi 11 mesi. Da sola mangia pezzettini di parmigiano, prosciutto cotto e focaccia. Pezzettini piccoli come l'unghia del mignolo. Se le do da assaggiare pesce e carne da soli si fa venire i conati di vomito. Non mangia piu' creme e farine varie ma pastine e baby riso. Non omogenizzo più nulla. Prosciutto cotto tagliato a pezzettini piccolissimi, verdure lesse schiacciate, pesce schiacciato, carne tagliata a pezzettini piccolissimi e tutto messo insieme alla pastina. Mia figlia mangia bene la pappa, non è una mangiona ma il suo piattino se lo mangia. Leggo che dai 12 mesi occorre dividere primo e secondo, ma come si fa? Mia figlia è già tanto che si mangia il piatto unico. Senza dei diversivi a volte non riesco a darle da mangiare e ancora non prende il cucchiaino per portarselo alla bocca e se le metto un piattino di pappa davanti se lo rovescia in testa o per terra. Come fare? E' lunga 71 cm x 8kg quindi non direi proprio che posso permettermi di dividere primo e secondo perché già è piuttosto minuta. Grazie per i preziosi consigli che mi date sempre.
Siamo tutti diversi

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

cara Alessandra, per fortuna non siamo tutti uguali e anche i bambini non sono tutti uguali. Non c’è niente di strano quindi nel fatto che Marta a 11 mesi continui a mangiare piatti unici e di certo non è il caso di forzarla a dividere primo e secondo solo perché tra poco farà 12 mesi. Ogni bambino ha i suoi tempi, che sono appunto i suoi e giusti per quel bambino; c’è chi cammina prima, chi un po’ dopo, chi mette i denti prima, chi dopo, chi ha tanti capelli subito e chi fino a 1 anno ne ha pochissimi e c’è chi mangia primo e secondo e chi mangia tutto insieme. L’essere umano è bello proprio per questa sua diversità per cui continui come sta facendo e continui anche a far pasticciare la sua bimba con il cucchiaino e il piatto, prima o poi capirà che non è un cappello, ma un piattino per la pappa.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio