L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Smettere di allattare: un passo difficile

Nome: Martina
Età del bambino: 20 mesi
Sesso: femmina
Comune: tortoreto
Area tematica: Allattamento e divezzamento
Domanda: Buongiorno, la mia bambina di 20 mesi è alta 87 cm e pesa 13.5 kg. L’allatto ancora al seno, e non ne vuole sapere di smettere. Durante i pasti sembra avere interesse per i nuovi cibi, anche per quelli che mangiamo noi genitori, ma dopo due cucchiaini cerca sempre il mio latte e poi si addormenta. Io credo sia ancora nutriente per lei, ma a livello pratico secondo me non va bene perché deve mangiare a tavola! Cosa devo fare?
Smettere di allattare: un passo difficile

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Gentile signora Simona, tutte le donne che hanno allattato al seno, prima o poi, hanno vissuto il momento particolare che lei sta vivendo con la sua Martina. Smettere di allattare al seno è difficile, sia per il bambino che per la mamma, non ci sono dubbi! Si cerca di ritardare il più possibile, volutamente o inconsciamente, il momento in cui il bambino “si staccherà”… Naturalmente non c’è fretta e il suo latte è molto sostanzioso perché la piccola si trova sopra l’85° percentile per l’altezza e sotto l’85° percentile per il peso. Tuttavia a 20 mesi l’allattamento al seno non può soddisfare pienamente i fabbisogni nutrizionali della bambina. Per questo dovrebbe fare un piccolo sacrificio e non offrirle il seno dopo ogni suo rifiuto ai cibi nuovi. Ovviamente Martina piangerà tantissimo, e se emotivamente lei non ce la fa a rifiutarle il seno potrebbe chiedere aiuto a suo marito, oppure cominciare a lasciare la bambina da una nonna o in ludoteca o all’asilo. Dalla sua lettera si intuisce che lei è una donna molto intelligente, vedrà che andrà tutto bene.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio