L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Sospetto un’allergia alle proteine del latte vaccino, tolgo il latte e i formaggi?

Nome: Margherita
Età del bambino: 15 mesi
Sesso: femmina
Comune:
Area tematica: Sano sviluppo
Domanda: Salve, sono la mamma di una bimba di15mesi. Alla nascita pesava 4 kg. Ho allattato al seno fino a 13 mesi. La bambina è cresciuta normalmente fino al settimo mese, poi a giugno è dimagrita e sudava molto. La pediatra ci ha fatto fare le analisi del sangue e urine per celiachia o diabete ma fortunatamente era tutto negativo. Non è mai stata una mangiona. Adesso sto sospetto intolleranza alle proteine del latte, quindi vorrei provare con latte di riso oppure latte senza lattosio (attualmente prende latte di crescita). Cosa mi consiglia di fare? Potrei provare per 1 mese? Non so ad eliminare tutti i latticini per vedere se ci sono benefici, lei che ne dice? Grazie mille.
Sospetto un’allergia alle proteine del latte vaccino, tolgo il latte e i formaggi?

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

gentile signora Maria, la sua lettera non è molto chiara e le informazioni sono confuse. La bambina ha perso peso a 7 mesi nel mese di giugno, e per fortuna gli esami effettuati hanno escluso che si trattasse di diabete o celiachia. Dopo questo episodio, ci sono stati altri di sudorazione intensa? La bambina ha preso peso o no? Sono comparsi altri sintomi? Per escludere una allergia alle proteine del latte vaccino (presenti non solo nel latte di crescita, ma anche nel latte senza lattosio) le prove da fare devono essere guidate da un medico competente, e non con esperimenti casalinghi. Se lei ritiene che Margherita non stia bene ( nella sua lettera mi parla dell’episodio a 7 mesi, ma non di altri disturbi) credo che sia più giusto rivolgersi ad un medico, prima di eliminare inutilmente un alimento importante come il latte e i suoi derivati. Infine, se Margherita avesse questa forma di allergia i sintomi sarebbero comparsi con lo svezzamento e sarebbero peggiorati con l’introduzione del latte di crescita. La sua pediatra lo avrebbe diagnosticato subito. Ne parli con lei e, se lo desidera, mi riscriva.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio