L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Sovrappeso: lo spuntino come alleato della dieta

Nome:
Età del bambino: 8 anni
Sesso: femmina
Comune:
Area tematica: Educazione
Domanda: Mia figlia di 8 anni è alta 132 cm e pesa 35 kg. Cerco di farle mangiare molta frutta e verdura limitando i carboidrati, lei non mangia mai dolci né bibite gassate o snack “grassi”. Nonostante faccia molta attività sportiva (pratica danza 3 volte alla settimana) riesco a fatica a tenere il suo peso sotto controllo. Non ha l’abitudine di fare spuntini in mezzo ai pasti principali. Che consiglio mi da? Grazie.
Sovrappeso: lo spuntino come alleato della dieta

Dott.ssa Assunta Martina Caiazzo

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma di Alessandra, sicuramente la sua bambina ha già delle corrette abitudini alimentari, perché è importante a tutte le età un giusto consumo di frutta e verdure così come cercare di limitare grassi e zuccheri. Nonostante ciò la sua piccola (come può vedere utilizzando il Bimbometro) risulta sovrappeso, dunque probabilmente quello che mangia è comunque un po’ in eccesso rispetto al suo stile di vita. La sedentarietà oggi è un problema anche dei più piccoli, infatti mentre diversi anni fa i bambini trascorrevano il pomeriggio a fare giochi di movimento all’aria aperta, oggi stanno a scuola seduti per otto ore e spesso, anche se così non dovrebbe essere, usciti da scuola hanno altri compiti di fare, il che li costringe a stare ancora seduti, oppure, anche se non hanno compiti, per motivi organizzativi familiari restano a casa a guardare la tv o a giocare alla PS o simili. Tutta questa sedentarietà sicuramente non può ad essere compensata da 2-3 ore di attività fisica settimanale, quindi o si riducono le quantità di cibo introdotte, o si aumentano le ore di attività fisica. Le consiglierei dunque, nei limiti del possibile, di aumentare l’attività fisica della sua bambina, sia quella organizzata (sport) che quella spontanea (giocare in cortile o al parco, fare le scale a piedi ecc.) e contemporaneamente di far fare alla sua bambina 5 pasti al giorno (colazione, spuntino di metà mattino, pranzo, spuntino di metà pomeriggio e cena) inserendo dunque 2 spuntini giornalieri. Gli spuntini non sono un di più, al contrario sono importanti perché servono da “spezza-fame” evitando di arrivare al pasto principale con una fame tale da esagerare con le porzioni.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio