L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Svezzamento: quando introdurre la cena e l’uovo?

Nome: Massimo
Età del bambino: 10 mesi
Sesso: maschio
Comune: Monopoli
Area tematica: Le giuste quantità
Domanda: Buongiorno. Sono la mamma di un bimbo di 10 mesi, lungo 75 cm e di 11 kg. Ha sempre avuto una crescita intorno al 75 percentuale, sebbene sia nato di 3,2 kg. Dall' età di 6 mesi ho iniziato lo svezzamento, per fortuna senza problemi. Attualmente fa la colazione a base di latte tipo 2 con biscotto granulato, pranzo con 2 cucchiai di pastina, carne e verdure fresche frullate,1 frutta fresca frullata. Il pomeriggio yogurt casalingo con metà frutta e a cena latte con biscotto granulato. A pranzo alterno la carne con formaggi freschi tipo ricotta, talvolta legumi passati e pesce. Vorrei sapere se è il momento di introdurre la cena, quando e come dare l'uovo e soprattutto se le dosi sono corrette. Il pediatra non mi è molto di aiuto, ma sono al mio primo figlio e ho bisogno di un consiglio. Grazie tante.
Svezzamento: quando introdurre la cena e l’uovo?

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Gentile signora Francesca il suo Massimo si trova appena al di sopra del 50° percentile per la lunghezza e sopra l’85° percentile per il peso. Ciò significa che è in sovrappeso e che forse le porzioni sono un po’ eccessive. A pranzo può introdurre l’uovo, ma solo mezzo fino all’anno, battuto nella pastina in brodo oppure cotto alla coque o sodo sbriciolato. Può certamente introdurre la cena, che deve comprendere un paio di cucchiai di pastina con brodo vegetale o sughetto di pomodoro fresco con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e uno di grana seguiti da una frutta grattugiata o schiacciata. Da un punto di vista qualitativo l’alimentazione che sta offrendo a suo figlio va bene, ma dal momento che Massimo è in sovrappeso bisogna fare attenzione alle quantità. Ad esempio, non c’è alcun bisogno di aggiungere il biscotto granulato al latte, perché questo aumenta molto l’apporto calorico del biberon senza dargli nessun particolare vantaggio. Due cucchiai di pastina vanno bene, ma stia attenta a non esagerare con i condimenti e con i secondi. 10 grammi circa di carne o pesce e 10-15 grammi di formaggi freschi sono più che sufficienti a coprire il suo fabbisogno proteico. Mi raccomando, oltre a curare la qualità dell’alimentazione di suo figlio, come già sta facendo, controlli anche che il peso di Massimo non aumenti troppo rispetto alla sua età.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio