L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Sviluppo normale, ma le quantità?

Nome: Martino
Età del bambino:
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Preparazione pappe
Domanda: Gentile dottore, il mio bimbo, dimesso alla nascita di 3,7 kg, oggi a un anno pesa 8,3 kg.Sin dalla nascita (quando soffriva di reflusso) ha sempre poco gradito o quasi rifiutato il latte sia materno che artificiale (di più tipi) e lo svezzamento iniziato presto è rallentato dato che negli ultimi mesi ha passato un'otite e un circa un mese di virus gastrointestinale (in tre riprese); non ha nemmeno un dentino e a vedersi è un bimbo proporzionato, vivace e mai fermo e gli esami eseguiti a più riprese (esami sangue e urine, prick test e coprocolutura) sono risultati tutti negativi. Oggi i suoi pasti sono: colazione: 80 ml di latte intero con 8 biscottispuntino: omogeneizzato di frutta (a volte)pranzo: 220 ml di brodo (carne o verdure) con 40 gr. di pastina, omogeneizzato o fresco (carne, pesce, formaggio), verdure frullate (1 cucchiaino), parmigiano reggiano (2 cucchiaini) e olio di oliva (2 cucchiaini).merenda: yogurt fresco o omogeneizzato di frutta.cena: come a pranzoprobabilmente è il suo normale sviluppo ma sarebbe possibile avere qualche suggerimento alimentare?Grazie
Sviluppo normale, ma le quantità?

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Caro Luca è difficile per me capire in effetti lo stato nutrizionale del suo Martino poiché come sicuramente saprà è importante sia il peso che l’altezza del suo bimbo, in ogni caso però il fatto che sia un bimbo “vivace e mai fermo” e che gli esami ematici eseguiti hanno dato esito negativo ci fa supporre che il suo bimbo sia in salute. Indipendentemente da questo, peraltro, nell’alimentazione che lei mi illustra ci sono un po’ di errori. Partiamo dalla colazione: gli 8 biscotti che lei mette sono assolutamente troppi, mentre gli 80 ml di latte sono decisamente pochi; dovrebbe aumentare il latte e ridurre i biscotti (1-2 vanno più che bene); se lo faceva per via del reflusso, intanto non è detto che questo ci sia ancora, e in ogni caso ci sono prodotti privi o quasi di calorie che si possono usare per ispessire, il più tipico è la farina di carrube. Pranzo e cena: lei non mi dice “quanta” carne, pesce o formaggio mette, ma consideri che 10 g circa di carne o pesce e poco di più di formaggio sono la quantità giusta; peraltro poi ci sono ben 2 cucchiaini di parmigiano, decisamente troppo, considerato che a ogni pasto c’è comunque una fonte proteica data da carne, pesce o altro formaggio; scenda a mezzo cucchiaino se proprio trova inevitabile metterlo. A fronte delle alte quote di proteine, le verdure qui sono inesistenti: lei ne usa 1 cucchiaino quando normalmente sono 2-3 cucchiai grandi! Ancora, non nomina tra le fonti di proteine i legumi, come mai? A 12 mesi dovrebbe averli già iniziati da tempo, a meno di problemi riscontrati e a cui non ha fatto riferimento. Le consiglio di iniziare a fare i cambiamenti suggeriti, confrontandosi anche col suo pediatra, e se ha altri dubbi mi contatti tranquillamente.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio