L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Temporanei cali di appetito possono essere fisiologici

Nome: Angelo
Età del bambino: 5 mesi
Sesso: maschio
Comune:
Area tematica: Altro
Domanda: Gent.mi dottori, innanzi tutto mi complimento per il vostro lavoro preziosissimo per noi mamme sempre piene di dubbi. Vi spiego la mia situazione. Mio figlio ha 5 mesi, è alto 65 cm e pesa 7 kg. L'ho allattato al seno purtroppo solo per il primo mese perché poi ho avuto diversi problemi tra mastiti, febbre, ragadi e ingorghi mammari perché lui non ciucciava tanto e si addormentava subito. A partire dai 4 mesi e mezzo il pediatra mi aveva inserito la pappa completa a pranzo (200 ml di brodo, crema di riso e mezzo liofilizzato di carne). A me sinceramente è sembrato prestissimo e ho iniziato con solo qualche cucchiaino di frutta il pomeriggio ma non più di 2-4 volte a settimana. Il problema è che in questi giorni mio figlio lascia spesso il latte soprattutto alla prima poppata della mattina intorno alle 7.30 -8.00 (alcune volte anche 100-120 ml di latte su 210 ml per 4 poppate al dì ogni 4 ore circa). Per evitare di dare sempre frutta o altro sto cercando di ritornare alle 5 poppate ogni 3 ore perché ho paura che mangi poco e almeno con una poppata in più recupera quello che non mangia. Faccio bene? Oppure posso fare altro come inserire biscotto o crema di riso nel latte per renderlo più sostanzioso? Io vorrei aspettare i 6 mesi per inserire pappa completa e creme varie. Grazie a tutti e scusate se mi sono dilungata troppo
Temporanei cali di appetito possono essere fisiologici

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

cara Fabiola capisco le ansie (giuste!) di mamma, ma consideri che fino ai due anni i bambini si regolano da soli sull’alimentazione. Per cui se Angelo a colazione ha meno appetito in questi giorni io semplicemente asseconderei i suoi desideri, evitando di sovraccaricarlo o di compensare durante la giornata un “buco” di fame che lui in realtà probabilmente non ha. Inoltre in genere questi temporanei cali di appetito sono transitori e si risolvono spontaneamente nell’arco di qualche giorno. Diverso diventerebbe il discorso se Angelo diventasse completamente o parzialmente inappetente, soprattutto se questo si accompagnasse ad un arresto di crescita. In quel caso infatti sarebbe bene farlo valutare dal pediatra per escludere cause organiche. Per cui il mio consiglio è di mantenere le 4 poppate/die e di aspettare i 6 mesi per introdurre i nuovi alimenti. Per ulteriori dubbi ci contatti nuovamente.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio