L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Troppo latte fa male!

Nome: Davìd
Età del bambino: 2
Sesso: maschio
Comune: Forio
Area tematica: Le giuste quantità
Domanda: Salve, mio figlio da oltre sei mesi, non mangia altro che circa 2lt. di latte al giorno con plasmon e qualche biscotto o patatina. Inutile da parte nostra, qualsiasi tipo di variazione. Abbiamo provato di tutto, dalla cartne al pesce ai vari tipi di paste con e senza sughi...ne ingoia un paio di cucchiai e poi rifiuta categoricamente, tutto!!...Il suo peso è di circa 16 kg. il nostro pediatra, dice che passerà ma noi siamo ugualmente preoccupati. Può darci una mano a capire come risolvere questo problema a ns avviso??. Ringraziano anticipatamante, saluti. Franco Del Giudice.
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Caro papà Franco, non ci dice l’altezza di Davìd, ma i 16 kg lo pongono in una fascia di peso assolutamente superiore alla norma, oltre il 97° percentile. Sebbene concordi con il pediatra di base che è una fase che, in qualche modo, passerà, non potete attendere fatalisticamente che si risolva spontaneamente. L’eccesso di latte comporta un carico proteico assolutamente inadeguato e deve sapere che l’introito attuale di proteine è superiore di oltre le 3 volte al quantitativo indicato per l’età e il peso di Davìd. Sicuramente, poi, i biscotti e le patatine non migliorano il quadro. Partiamo dal presupposto che Davìd ha un peso elevato e può pertanto accettare senza problemi qualche giorno di introito diminuito, o anche di digiuno, nell’attesa che accetti altri alimenti. Iniziate diminuendo il latte, dimezzatelo subito e poi gradualmente portatelo ad una quantità che non superi i 400-500 ml die. Proponete quindi al bambino, a tavola con voi, gli alimenti che voi stessi mangiate, strutturando il pasto in primo, secondo e contorno. Ovviamente le preparazioni dovranno essere adeguate alle necessità di un bambino piccolo. Rendete il pasto allegro e proponete piccole porzioni in piatti grandi, iniziate con della pasta o del riso in bianco o al sugo, un secondo con polpettine di carne o pesce, delle verdurine e frutta. Predisponetevi a capricci e rifiuti e mantenete un atteggiamento sereno e allegro. In un bambino di 16 kg senza lo stomaco stracolmo di latte, e con voi che mangiate intorno a lui, la fame arriverà senza farsi aspettare troppo. Accettate anche che mangi poco, o che anche resti digiuno, l’importante è che inizi ad assaggiare. Non proponete mai il latte come alternativa al mancato pranzo o cena, ma come pasto, quindi 200 a colazione e 200 in uno dei 2 spuntini, eventualmente altri 100 per conciliare il sonno se questa è l’abitudine… che comunque gradualmente andrà interrotta. Tenete duro ricordando che è per il suo bene, Buona crescita.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio