L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Troppo vivace all’asilo? E’ una fase di ribellione

Nome: Roberto
Età del bambino: 3 anni
Sesso: maschio
Comune: fragagnano
Area tematica: Educazione
Domanda: Salve, vorrei porvi il seguente problema: il mio bimbo quando ha iniziato ad andare all’asilo era tranquillo e buono; circa un mese fa, la maestra mi ha chiamato dicendomi che il bambino è sfrenato, corre, butta i giochi per terra e, a volte, alza le mani sui compagni. Come mi devo comportare? Grazie mille.
Troppo vivace all'asilo? E' una fase di ribellione

Dott.ssa Maria Anna Tomaselli

Dietista

Cara mamma Genny, il nostro sito si occupa di alimentazione corretta e di educazione alimentare in età pediatrica, quindi il contenuto della sua lettera ha poco a che fare con questi temi. Posso immaginare, però, come si sente e, come mamma di 2 bambini che solo poco tempo fa erano all’asilo, mi sento di tranquillizzarla e, nello stesso tempo, le dico di rimboccarsi le maniche. Mentre a casa si ha tutto a disposizione e non si ha bisogno di sgomitare per realizzare ciò che desidera, a scuola bisogna “condividere” con gli altri, bisogna rispettare delle regole. Probabilmente Roberto era un bambino tranquillo finché era da solo, perché non aveva motivo per non esserlo. Ora vuole “farsi sentire” buttando i giochi per terra o alzando le mani. Forse lo ha visto fare ad altri bambini e così li imita per difendere il suo territorio. Questa fase di ribellione e di “violenza” forse è giusto attraversarla una volta usciti dal limbo della propria casa, sta però ai genitori e alle maestre far capire al bambino che si può essere felici rispettando le regole e condividendo con gli altri.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio