L'impegno di Coop Equipe Medica
×

L'esperto risponde

Un’alimentazione adeguata nei primi 3 anni è importante per la prevenzione dell’obesità

Nome: Isabel
Età del bambino:
Sesso:
Comune: BRESSANONE
Area tematica: Altro
Domanda: Salve, mia figlia di 2 anni è alta 90 cm e pesa 16 chili, ha un'ossatura abbastanza grossa. Mangia di gusto ma non le permettiamo mai di andare oltre, mi preoccupa il suo peso. Secondo lei ha la predisposizione all'obesità infantile? Suo fratello di quasi 4 anni pesa 16 chili per 103 cm. Sono un po’ preoccupata, grazie per la eventuale risposta.
Alessandra Piedimonte

Dott.ssa Alessandra Piedimonte

Medico Chirurgo esperta in Nutrizione Pediatrica

Cara Maria in effetti, come potrà lei stessa valutare tramite il nostro Crescibimbo, la sua bambina risulta posizionarsi su percentili alti per il peso (85°-97°) e giusti per l’altezza (15°-85°), dunque ho paura che sì, nonostante la piccola età Isabel sembra essere decisamente in sovrappeso, dunque bisogna iniziare a prestare attenzione alla sua alimentazione per evitare problemi futuri, soprattutto se si possiede una familiarità per sovrappeso/obesità, diabete o se ad esempio la sua bambina sia nata troppo grande o al contrario troppo piccola. Questi infatti sono alcuni dei fattori di rischio per lo sviluppo di obesità in età giovane/adulta. Il sovrappeso/obesità è ormai noto avere un’origine legata a più fattori, per cui, appunto, al di là della predisposizione genetica giocano un ruolo importante l’alimentazione soprattutto nei primi 1000 giorni (che sarebbero dal concepimento al compimento dei 2 anni, ma si tende in realtà ad arrivare anche fino ai 3). Poiché lei non ci fornisce indicazioni sui pasti della sua bambina mi risulta un po’difficile darle delle indicazioni più accurate, ma l’”errore” più comune cui noi genitori andiamo incontro è nella valutazione delle quantità. Le ricordo quanto importante sia l’effetto di un eccesso proteico nella prima infanzia (di cui potrà ampiamente leggere in molti dei nostri articoli). Dunque il mio consiglio è di risistemare le quantità rendendole adeguate a una bambina di due anni, rispettando pur sempre la qualità e la frequenza dei pasti. A questa età tutto è rimediabile ma è bene agire repentinamente. Se vorrà darmi indicazioni più precise sull’alimentazione di Isabel sarò lieta di consigliarle in maniera più accurata.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMAZIONE SULLA PRIVACY

campo obbligatorio