L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Verdure, legumi e cerali vari alla base dell’alimentazione

Nome: Noemi
Età del bambino: 14 mesi
Sesso: femmina
Comune: pelella
Area tematica: Preparazione pappe
Domanda: Salve, mia figlia pesa circa 10,5 kg e beve 200 ml di latte a colazione più un paio di biscotti. Verso le 13, 5 cucchiaini di pastina con omogeneizzato di pesce o carne oppure trito il pollo (a pezzi lo tiene in bocca come una gomma) più un omogeneizzato di frutta o una fettina di mela. Poi verso le 6:30-7 cena con 4 cucchiaini di pasta più omogeneizzato o formaggio spalmabile e frutta. Verso le 23 provavo a darle un po’ di latte ma lo accetta di rado per cui sto evitando. Nel pomeriggio mangia 3 biscottini. Sbaglio? Sevo correggere qualcosa? Grazie
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Stefania, lo schema base sembra andare abbastanza bene, ma vorrei sottolinearle una serie di mancanze o forse semplici omissioni nel ripercorrere l’andamento giornaliero. Dunque partiamo ovviamente dal fatto che nelle pappe devono essere presenti le verdure, passate o anche a pezzetti. Visto che ormai Noemi ha 14 mesi potrebbe iniziare a suddividere in più portate il pasto, con verdurine a parte. Seconda grande assenza i legumi, che potrebbe inserire in zuppa con i cereali, o a vellutata o in purea. Terza nota, la possibilità o meglio l’utilità nutrizionale di alternare alla pastina tutti gli altri cereali dal riso al farro, dall’orzo alla polenta, non tanto per cambiare gusto ma per fornire una varietà maggiore di nutrienti. Negli spuntini poi provi a sostituire i biscotti con della frutta o dello yogurt. Buona crescita!

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio