L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

L'esperto risponde

Verso l’anno basta papponi

Nome: Flavio
Età del bambino: 11 mesi e 15 giorni
Sesso: maschio
Comune: Decimomannu
Area tematica: Preparazione pappe
Domanda: Buongiorno, il mio bimbo ha 11 mesi e mezzo e pesa 10,5 kg per 73 cm d'altezza. Il mio dubbio riguarda la corretta combinazione degli alimenti e il loro dosaggio. Sono abbastanza rigida sugli orari salvo sulla colazione che avviene al risveglio del bambino, che non è sempre costante. A colazione beve 250 ml di latte 2. A merenda (9:30/10) frutta ogni giorno diversa ma perlopiù omogeneizzata (ha ancora due dentini e certe cose fa fatica a scioglierle in bocca). Pranzo (12) pastina in brodo (25 gr) con verdure miste (2 cucchiai) o con olio e parmigiano o ricotta (1 cucchiaio) o legumi una volta a settimana alternate a tuorlo o cane e pesce (1 omogeneizzato o 30 gr). In alternativa alla pastina le creme di riso cereali e semolino (3 cucchiai) a cui aggiungo sempre olio e parmigiano. Purtroppo non ama il pomodoro. A merenda (16/16:30) yogurt e biscotto o ricottina con frutta e biscotto. A cena (20) grosso modo propongo le stesse cose del pranzo ma alternandole. Talvolta propongo al bambino purè con verdure e formaggio ma su questo genere di cose non so quali quantitativi dovrei dargli perché non sembra soddisfarlo e tende a svegliarsi affamato molto presto. Così come vorrei capire come e al posto di cosa introdurre vellutate di verdure come portata piuttosto che come condimento. Un altro dubbio riguarda il pane, va ghiotto di mollica e non vorrei sovraccaricarlo di carboidrati. Per il resto spesso durante la cena tendo a dargli dei micro assaggini di quello che mangiamo noi, nei limiti del consentito, per fargli conoscere quanti più sapori possibile. Vorrei capire se agisco correttamente e se ci sono delle variazioni negli abbinamenti che posso fare. Grazie
dott. federico mordenti pediatra - alimentazione bambini by coop

Dott. Federico Mordenti

Medico Specialista in Scienza dell’Alimentazione

Cara mamma Silvia, direi che agisce più che bene, appare una buona varietà e sicuramente molta attenzione. Direi che il consiglio generale è di abbandonare progressivamente gli assetti da divezzamento, basta omogeneizzati (comunque, per inciso, un intero omogeneizzato di carne – così come 30 g di carne fresca – sono il doppio del necessario a quest’età), e gradualmente basta pappe con creme vegetali. Si può tranquillamente iniziare a suddividere i pasti in portate mantenendo consistenze adeguate alle capacità masticatorie di Flavio. Non si preoccupi del sovraccarico di carboidrati, può facilmente abbinare la vellutata di verdure ad un pochino di pesce con pane e frutta a seguire, per esempio. Bene pure lo smangiucchiare quello che mangiate voi a patto che non diventi bis del pasto principale. Buona crescita.

Fai una domanda


ANNI

MESI
M F
(non verrà pubblicata)
HO LETTO ED ACCETTO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY

campo obbligatorio