Filastrocche

L’acquolina in bocca

di Ennio Cavalli Musica di Enzo Rao e Voce di Oriana Civile

Note a cura del musicista Enzo Rao:
Suoni che vengono da paesi lontani così come l’acquolina per l’autore. Un velo di mistero racchiuso nei suoni mediorientali del saz (strumento a corde curdo), dello xantur (salterio iraniano) oltre al violino e la voce di Oriana.

 

L’acquolina in bocca viene da lontano,
come il caviale iraniano
o il miele di Corfù,
viene per il tiramisù,
la piadina o il panpepato,
per le cose che la mamma ha preparato,
per le cose che le mamme sanno dire
e per quelle che vorrebbero sentire.