Filastrocche

Le carote (filastrocca di Roberto Piumini)

di Roberto Piumini Musica di Enzo Rao e Voce di Oriana Civile

Note a cura del musicista Enzo Rao:
Il taglio in ruote che sembrano dei soli fa pensare alla circolarità di un blues quasi primordiale. Strumenti: quello che si trova in tavola: una bottiglietta soffiata e poi percossa, due cucchiai e la voce solista di Oriana accompagnata da una voce bassa che imita il suono del contrabbasso in stile “vocalese”.  Breve brano per un momento ludico che immagino suonato tra amici alla fine di un buon pranzo.

 

Affetta la cara carota,
afferra una fetta tagliata
che sembra il sole, o una ruota,
addentala col giusto gusto,
addentra il dente robusto
in quella croccante carota,
e tritala, e tritala, e trita,
triturala in dolce poltiglia,
gustando con lingua golosa
il fresco sapor di carota,
ingoiala tutta, e poi piglia
un’altra dolcissima ruota.