L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

La tata consiglia

La cortesia

Il bambino impara osservando gli adulti. Siate dunque coerenti e fate o dite davanti a lui quello che vorreste imparasse: “grazie”, “buongiorno”, mano davanti alla bocca quando si sbadiglia, ecc. Per insegnare l’educazione, potete fare dei giochini tipo “cosa si dice quando” si riceve una cosa… ecc. Non esitate a congratularvi con il bambino quando usa parole di cortesia. Attenzione, essere beneducato non significa che il bambino deve per forza, ad esempio, baciare le persone che incontra: potrà capitare che si rifiuti e dovete rispettare questo rifiuto, potete semplicemente invitarlo a usare altri modi per salutare (parole, gesti). Insegnare l’educazione deve rimanere un gioco, non siate fissati, può capitare che il bambino, stanco, non saluti, fatelo notare dolcemente o in modo ludico. L’importante è fargli capire che l’essere educati è soprattutto una questione di rispetto per il prossimo.