L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

La tata consiglia

Si va in vacanza. E i compiti?

Compiti per le vacanze? Non preoccupatevi. È vero che il tempo si dilata, il bimbo rimanda e i genitori, ancora alle prese con il lavoro, non sanno come aiutarli. Ma una soluzione c’è ed è facile. Basta spiegare al proprio figlio che i compiti non sono poi così tanti, che ci sono tre mesi di tempo per farli e, di tempo, ce n’è a sufficienza sia per riposarsi e divertirsi, sia per studiare e non perdere l’allenamento. Potete benissimo, calendario alla mano, contare i giorni che si hanno a disposizione (escludendo magari le prime due settimane subito dopo la scuola e il periodo in cui tutta la famiglia andrà in vacanza), fare una griglia e suddividere i compiti nell’arco delle giornate. In questo modo assicurerete al bambino, e a voi, un’estate libera dalle seccature!