L'impegno di Coop Equipe Medica
Crescendo social club by Coop
×

Calza ripiena della Befana

Calza ripiena della Befana

Calza ripiena della Befana

Quantità per: 4 porzioni (2 adulti e 2 bambini)

Calza ripiena della Befana

Ingredienti

  • Pasta per la pizza
  • 600 g. di scarola
  • Olive nere snocciolate
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Pulite la scarola e lessatela in abbondante acqua salata. Una volta cotta, tagliatela a pezzetti e unitele le olive nere snocciolate, che precedentemente avrete tritato grossolanamente. Ripassate il tutto in padella con l’olio per fare insaporire.
  2. Stendete la pasta della pizza e ritagliate le due sagome che formeranno la calza della befana: una deve essere leggermente più grande dell’altra. Ora mettete la parte più grande, che sarà la base della calza, su un foglio di carta da forno. Bucherellate la pasta con una forchetta e versatevi la scarola con le olive. Coprite con la sagoma più piccola, unendo molto bene i bordi laterali e quello inferiore, ma lasciando aperta la parte superiore, da dove dovrà sporgere un po’ di verdura. Bucherellate la parte superiore della pasta con la forchetta perché non si gonfi.
  3. Fate cuocere in forno a 200° per circa 40-60 minuti. Lasciate stiepidire prima di tagliare.

Proprietà nutrizionali e note

Le olive hanno un elevato contenuto lipidico (circa 15 g. ogni 100 g.), ma vantano una prevalenza di acidi grassi monoinsaturi (6 g. ogni 100 g.) con effetto preventivo e protettivo sull’aterosclerosi. Contengono inoltre sostanze antiossidanti come polifenoli e vitamine E con azione protettiva sul danno da radicali liberi e dunque prevengono l’invecchiamento cellulare. Rispetto a quelle verdi, le olive neri hanno un maggior contenuto di lipidi, ma un minor contenuto di carboidrati.


Calza ripiena della Befana

 

 

Clicca qui per vedere la ricetta della calza ripiena della Befana