Crescibimbo: calcola i percentili

I pediatri utilizzano una serie di grafici, detti curve della crescita, diversi per maschietti e femminucce, che consentono di valutare la crescita del bambino rispetto alle medie statistiche. Ricorda però che si tratta di dati statistici e che molte variabili possono incidere su di essi, primo fra tutti, l’elemento legato all’ereditarietà. Qualche scarto rispetto ai valori centrali è del tutto normale. In caso di dubbi, il tuo pediatra di riferimento potrà aiutarti.

Pin It on Pinterest

Share This

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca "Maggiori informazioni". Chiudendo questo banner o cliccando su qualunque elemento della pagina acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi